Biccari borgo ospitale

BRITTour2021 Tappa#2

La seconda tappa del BRIT Tour 2021 ci ha portati il 7 e 8 agosto a Biccari (FG), un piccolo paese in via di spopolamento situato sui Monti Dauni, che oggi conta poco meno di 2700 abitanti.
Da dodici anni il borgo è amministrato da uno dei sindaci più giovani d’Italia, che nel giro di due mandati e mezzo sta abilitando la comunità locale, affinché i cittadini prendano in mano la guida dello sviluppo.

Siamo venuti a conoscere gli attivisti protagonisti di questo percorso di rigenerazione che sta facendo molto parlare di sé. Gli elementi chiave per questo incoraggiante risultato sono:

  • un grande investimento in comunicazione;
  • un uso creativo delle risorse esistenti;
  • la generazione di nuove connessioni nazionali ed internazionali, all’interno di circuiti di economia civile, sostenibilità e ospitalità.

Pubblichiamo qui 7 brevi video interviste che abbiamo fatto a Gianfilippo Mignogna, visionario sindaco di Biccari (FG), e a Lorenzo Bianco, giovane migrante di ritorno, agronomo, guida turistica e gestore del neonato B&B Nonna Rosa.

Buona visione!

Una comunità ospitale

Gianfilippo Mignogna racconta la strategia di rigenerazione basata su una nuova visione di ospitalità che parte dal benessere della comunità e dal cambiamento di prospettiva sulle risorse locali esistenti.
Un punto chiave è stata la valorizzazione del bosco, visto non più come risorsa produttiva, ma come luogo di intrattenimento e ispirazione a contatto con la natura.

La Cooperativa di Comunità

Il modello di gestione scelto per gestire i nuovi servizi di accoglienza e ospitalità, dopo un anno di ricerca, ascolto di buone pratiche e lavoro collettivo, è stato quello della Cooperativa di comunità, per superare l’approccio da associazione di volontariato e passare a comportamenti imprenditoriali, più responsabilizzanti.

Vendere la notte

Un territorio che ha pochi attrattori turistici deve investire su un nuovo posizionamento e una nuova narrazione delle sue peculiarità per riuscire a tenere i viaggiatori per almeno due notti.
Qui a Biccari hanno scelto di investire su una ospitalità creativa che ha puntato tutto su esperienze emozionanti da vivere nel bosco di giorno e di notte.

L’economia della Bellezza

Una comunità per essere ospitale, deve prima di tutto stare bene e sentirsi orgogliosa di essere cittadina del proprio territorio. Gianfilippo Mignogna ci ha illustrato quali sono state le priorità su cui ha lavorato nel suo primo mandato: agevolare la cura degli spazi pubblici, dalle pavimentazioni ai luoghi d’incontro sociale, dal piano del colore a progetti di street art, dall’installazione di nuovi arredi urbani e l’allestimento di luoghi di contemplazione del bellissimo paesaggio rurale circostante.

Abbassare il ponte levatoio

Una comunità per crescere ha bisogno di stimoli e prospettive provenienti dall’esterno dei confini locali.

Ospitare viaggiatori porta alla comunità un grande valore relazionale, di scambio e progettualità.

Case a 1 Euro versione Biccari

A Biccari stanno sperimentando un nuovo modello di reimmissione sul mercato delle seconde case inutilizzate:

il prezzo di vendita viene concordato con i proprietari e non c’è obbligo di residenza per i compratori.

Hanno creato una piattaforma bilingue per la promozione del patrimonio disponibile, che è stata presentata anche negli Stati Uniti, per attirare acquirenti internazionali che cercano un luogo dove cambiare stile di vita.

BRITTour2021 Tappa#2 Biccari ospitale

Giovani migranti ritornano

Un ruolo chiave per la rinascita dei borghi delle aree interne è rappresentato dai giovani che hanno studiato e lavorato lontano da casa e che hanno scelto di ritornare nei luoghi delle proprie radici.

Il desiderio è quello di trasferire nel proprio territorio di origine ciò che hanno appreso e preparare per i loro figli un contesto di maggiore benessere che li faccia rimanere a vivere vicino ai propri affetti.

BRITTour2021 Tappa#2 Biccari ospitale
Paesaggio rurale dopo la trebbiatura

3 risposte a “Biccari borgo ospitale”

  1. Bravi tutti e tutte, un mondo migliore inizia dal vivere la propria comunita’ con uno sguardo a 360′, felice ed onorata di sognare un gemellaggio nel piccolo BORGO Cohousing allargato in progettazione a Fontanafredda Pn Fvg _ Fondazione ALVISE x diffondere il Vs operato.
    Viviana.

  2. Non sono mai stato a Biccari ma posso confermare senza eccezione che gli abitanti di Biccari anche quando vivono in altre regioni, e io ne conosco due, sono altrettanto ospitali e amorevoli come se vivessero nel loro paese di origine.

    1. Quanto è piccolo il mondo. I tuoi amici saranno orgogliosi dei loro compaesani. Stanno facendo un lavoro straordinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *